SSAMM
SSAMM PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Tuesday, 30 June 2009 12:24
La Fondazione per la Ricerca e l'Innovazione dell'Università di Firenze ha emesso, nel luglio 2007, il primo bando per proposte di progetto nei seguenti settori: energie rinnovabili, nanotecnologie, sicurezza alimentare, governance, amobilità, ICT & Security, sfide della contemporaneità. La valutazione dei progetti è stata affidata a un gruppo di revisori esterni all'Università di Firenze, scelti tra docenti ed esperti nazionali nei diversi settori previsti dal bando, così da garantire imparzialità e un alto livello di valutazione. I rappresentanti delle Camere e delle Province hanno a loro volta espresso una valutazione di opportunità per selezionare tra i progetti meglio qualificati quelli di più immediato valore per il territorio.Il progetto SSAMM-Strumenti di Supporto all'Agenzia per la Mobilità Metropolitana è stato giudicato vincitore ed ammesso a finanziamento per l'asse temantica "Il sistema della mobilità".La ricerca SSAMM trae origine dall'azione svolta nel corso degli anni da parte delle Amministrazioni Pubbliche hanno promosso, sulla base di accordi di programma tra Regione e Comuni dell’area Firenze, Prato e Pistoia (2005) e del protocollo di intesa per l’area vasta (2006) la costituzione di un’Agenzia Metropolitana per la Mobilità, con compiti di pianificazione, controllo, monitoraggio e promozione dei trasporti pubblici.In accordo a queste premesse, il progetto SSAMM, si propone l’obbiettivo di fornire strumenti tecnologici, normativi ed organizzativi per la costituzione dell’Agenzia Metropolitana per la Mobilità e la successiva erogazione dei servizi individuati, al fine di realizzare una razionalizzazione del sistema di trasporto pubblico locale. Il progetto prevede la partecipazione di 5 gruppi di ricerca apprtenenti a 3 Dipartimenti dell'Università degli Studi di Firenze ( Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni, Dipartimento di Sistemi ed Informatica, Dipartimento di Diritto Pubblico) e la collaborazione di imprese del territorio.

In particolare il progetto vede la partecipazione dei seguenti gruppi:

  • Laboratorio di Reti di Telecomunicazioni (coordinatore del progetto - Prof. Romano Fantacci)
  • Laboratorio di Tecnologie del Software (resp. Prof. Enrico Vicario)
  • Laboratorio di Machine Learning  (resp. Prof. Paolo Frasconi)
  • Laboratorio di Ottimizzazione Globale Locale (resp. Prof. Fabio Schoen)
  • Dipartimento di Diritto Pubblico (resp. Prof. Antonio Brancasi)
Last Updated on Monday, 06 July 2009 10:14